Bosch AHS 52 LI

Ci sono diverse tipologie di tagliasiepi e negli ultimi tempi è nata una nuova generazione dalle caratteristiche innovative. Naturalmente la Bosch, leader nel settore, ha introdotto nel mercato i suoi modelli trovando un rapido successo di distribuzione. Qui sotto troverete la recensione di uno di questi prodotti, ovvero il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI.

216 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
216 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

La prima impressione non è mai quella giusta

A primo impatto abbiamo la sensazione che sia un pò troppo piccolo, si pensa subito che un modello di queste dimensioni non abbia la forza sufficiente per affrontare siepi con rami di un certo spessore. Uno sguardo più attento non ci rassicura neanche sull’integrità del prodotto, in effetti il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI è costituito soprattutto da plastica e come tutti sanno non è il materiale più indicato per reggere agli urti accidentali. Le prime impressioni però non sono mai quelle definitive, tenendolo fra le braccia capiamo che la scelta della plastica lo rende particolarmente leggero e pensiamo che il taglio della siepe non è un luogo di lavoro dove un utensile rischia di essere schiacciato tanto facilmente. Sfiorandole appena le lame con le dita si intuisce facilmente che queste tagliano davvero e che non si deve far poi tanta fatica durante il lavoro. Abbiamo scoperto quindi che quella macchinetta minuta è leggera e ha lame molto affilate

Dalla teoria alla pratica

lame affilate e leggerezza, questa è la teoria con cui abbiamo terminato il discorso precedente ma ora è arrivato il momento di verificare il tutto con la pratica. Il test di prova è stato quello di tagliare una siepe di Thuja alti 220 cm e larga circa 50 metri scarsi. Vedere le lame che passavano i piccoli rami come un coltello caldo taglia il burro è stata una gioia per gli occhi, un pò meno facile ma comunque con successo era l’altra prova, quella che il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI affrontava contro rami dallo spessore di 15 mm (ovviamente è una misura indicativa, non l’abbiamo misurate). Le vibrazioni sono ridotte e la leggerezza non fa stancare le braccia, pensiamo sinceramente che anche una donna che non sia campionessa di lancio del peso possa provvedere senza problemi alla cura della siepe. Il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI è molto adatto allo sfoltimento grazie alla lunga lama e se non siete particolarmente bassi non avete neanche bisogno di una scala, si insinua molto bene anche in zone più difficili ma ci sono prodotti più adatti per i tagli di precisione (solitamente hanno la lama più corta).

La batteria

Il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI è un modello che funziona a batteria, l’aspetto innovativo di cui parlavamo all’inizio è quello del tipo di alimentazione che utilizza. Se molti tagliasiepi hanno in dotazione la buona ma superata batteria NiCd, il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI vanta l’utilizzo di una batteria al Litio che garantisce un’ottima durata nel tempo. Durante il nostro test abbiamo potato per circa 30-40 minuti senza aver notato cedimenti, la casa tedesca tra l’altro assicura che può durare almeno 50 minuti. Il tempo di ricarica è di circa 3 ore ma fonti esterne ci hanno consigliato che ce ne vogliono 4 per ricaricarlo al massimo, forse un led per verificare lo stato della batteria avrebbe fatto comodo. Sappiamo bene che per un giardino molto grande 40-50 minuti di autonomia non sono sempre sufficienti, a tal riguardo è possibile acquistare una batteria di riserva ma il costo è molto alto. Stranamente infatti il prezzo del tagliasiepi Bosch AHS 52 LI rientra nella media ma acquistare una batteria di ricambio ha un costo del tutto sproporzionato a quello del prodotto intero.

Guardate il Bosch AHS 52 LI dal vivo

Conclusioni

Il tagliasiepi Bosch AHS 52 LI è un prodotto di fascia media, si tratta di un modello a batteria al litio molto innovativo. Questa tecnologia infatti consente di avere buoni risultati durante le potature occasionali ma soprattutto durano molto nel tempo. Il corpo macchina non è molto grande ed è rivestito di semplice plastica ma la leggerezza è un punto di vantaggio durante il taglio senza contare che le vibrazioni sono quasi nulle. Le lame sono molto affilate e tagliano con estrema facilità i rametti che non superano i 15 mm di spessore, la lunghezza della spada è sopra la media e quindi ideale per lo sfoltimento. Purtroppo con 50 minuti circa di autonomia non sempre è possibile compiere l’intero lavoro, la batteria si ricarica in poche ore ma è possibile acquistarne una di riserva anche se il costo ci pare eccessivo. Il rapporto qualità prezzo è ottimo, un prodotto facile da usare consigliato anche ai principianti e adatto soprattutto allo sfoltimento.

216 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
216 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Leggero
  • Poche vibrazioni
  • Buon taglio
  • Batteria Litio

Svantaggi

  • Poco resistente agli urti
  • Acquisto di una seconda batteria molto costoso

Scheda tecnica del Bosch AHS 52 LI

  • Tipo di batteria Litio
  • Tensione batteria 18 V
  • Tempo di ricarica della batteria 3 h
  • Durata della batteria fino a 50 min
  • Lunghezza lama 520 mm
  • Spessore di taglio 15 mm
  • Numero di corse a vuoto 2.200 giri/min
  • Peso 2,3 kg
  • Bilanciamento ed ergonomia ottimali grazie al design e all’impugnatura con rivestimento Softgrip
  • Lame tagliate al laser rettificate al diamante, per un taglio preciso
  • Sistema «Anti-Blocking» per prestazioni di taglio eccezionali

Foto in alta risoluzione del Bosch AHS 52 LI

Qui troverete la foto in alta risoluzione del Bosch AHS 52 LI.